martedì 8 febbraio 2011

Il DNA è dove si incrociano Dio e l’uomo












"Salve, carissimi, Io sono Kryon del Servizio Magnetico.






Benedetto è l’Umano così interessato nel proprio cammino tanto da posare gli occhi su questa pagina, perché io avevo visto il potenziale di questo messaggio molti anni fa. Per me è già stato scritto, già stato pubblicato, ed è il libro che tenete in mano. Il mio partner era, allora, nell’“infanzia della sua crescita spirituale” e non aveva idea di cosa lo stesse aspettando. Ora lo sa.

Vorrei portarvi in un luogo. Supponete, per un momento, che l’essenza stessa del vostro essere si possa vedere in un modo nuovo e meraviglioso. Vorrei portarvi in un luogo fatto della stessa stoffa dei segreti della vita. Un luogo dove le dimensioni si incrociano tra loro. Se aveste una vista multidimensionale, lo vedreste chiaramente. Simili a flussi di linee magnetiche che si manifestano improvvisamente agli occhi Umani, i colori danzano come il riflesso delle luci sul lento movimento delle acque. È un canto! L’intersecarsi delle dimensioni produce due cose: canto e luce. Nelle 3D potete misurare i fotoni, ma i canti sono simili a quelli che si odono ai confini del mondo, là dove il vento solare incontra la griglia magnetica. Sono processi di questo stesso tipo che entrano in azione all’interno del DNA.

Vorrei portarvi dentro il DNA e rivelarvi l’amore e tutto ciò che si nasconde in esso. Più che essere chimica, questo evento che è il DNA definisce l’essenza della sacralità della vita, l’amore di Dio presente nell’Universo che si mescola nelle confluenza delle dimensioni e nella gioia di creare. Il DNA è dove si incrociano Dio e l’uomo, il punto di fusione del quantico e del non-quantico, e vibra dell’essenza della verità dell’Universo. Se poteste stare dentro  la doppia elica e osservare tutte le vibrazioni che io osservo,  sareste pieni di riverenza perché all’interno di questa struttura 3D confluisce la storia di tutto l’Universo, del genere umano, della razza-seme e del suo amore per voi, e la vostra relazione con tutte le epoche e con la Terra. Lo splendore della luce multidimensionale supera ciò che un Umano può concepire, perché questa luce è tale che non può essere vista, ma percepita.  Il canto che risuona nella fusione delle energie rasserena l’anima con melodie simili a quelle che si “odono” quando si è dalla mia parte del velo. Questo perché il DNA contiene l’energia del creatore, la vostra energia, l’energia della trasformazione Umana e quella di tutte le vostre vite.

Il vostro nome angelico risuona al di sopra di tutte loro e subito intravedreste cosa sta avvenendo: la celebrazione della regalità interiore; perché tutta la chimica, sia quantica che non-quantica, s’inchina alla totalità e si mette in fila pronta a ricevere le istruzioni pronunciate dall’incoronato [l’Essere Umano].  È il luogo in cui la fisica incontra la spiritualità; è il luogo dove si raggiungono pace assoluta e consolazione. Qui c’è il ponte verso la realtà del creatore, e in ogni molecola di DNA c’è il minuscolo portale che conduce all’Universo multidimensionale."


http://www.facebook.com/annamaria.stachurska#!/pages/Messaggi-Dagli-Angeli/201958623236593

Nessun commento: