martedì 20 marzo 2012

EQUINOZIO di PRIMAVERA - L'Arcangelo Zadkiel



"Arcangelo Zadkiel sovrintende ai poteri dell'invocazione, rappresentati, nella forma più nota ed efficace, dalla Preghiera. Quando quest'ultima è vera, parte dal profondo del cuore, viene focalizzata grazie alla mente ed intensificata dal desiderio. Dobbiamo cercare di conversare con Dio in modo semplice, mentre lavoriamo, non ricorrendo a frasi memorizzate, né a pensieri stereotipati. Dovremmo aprire con purezza e semplicità il nostro Cuore, a mano a mano che le parole ci giungono alle labbra. Dobbiamo sostituire i vecchi modelli di pensiero, di giudizio, di critica e di disperazione con gli Atteggiamenti dell'Ascensione: Amore, Abbandono, Gratitudine. Quando desiderate pregare per avere aiuto, siate chiari, precisi e positivi. Entrate in uno stato di meditazione profonda, invocando la presenza di Dio e del Vostro Io Eterno. Quando vi sentite radicati nella Verità e nell'Amore, visualizzate il Bene Supremo e la volontà perfetta di Dio. Unendovi con Dio e con l'Io Eterno e alimentando il desiderio ardente di aiutare, attirerete immediatamente le qualità di qui avete bisogno.  Non c'è tempo né spazio nel mondo ella preghiera. ll fatto di sentire la lontananza di un amico o di credere che lo Spirito non sia in Voi, dà origine ad una falsa idea di isolamento e indebolisce l'efficacia dei vostri forzi. Anche il dubbio e la paura Vi distolgono dalle buone intenzioni e possono talvolta impedire la risposta all'invocazione. La Fede interverrà per aiutarvi mentre imparate a liberarvi la mente e la sfera emozionale dalle false concezioni e dai pensieri negativi. La seconda parte della preghiera è finalizzata ad aprire il vostro Cuore e la vostra mente in segno di ringraziamento, per ricevere la presenza dell'Eterno. Se non vedete alcun risultato, non pensate che la Vostra preghiera non abbia avuto risposta. Molto spesso, infatti, non riuscite a riconoscere la risposta oppure il dubbio Vi impedisce di coglierla.
Tratto dal libro di Kimberly Marooney “Sotto le Ali degli Angeli”

Nessun commento: